Da sportello Donna a centro antiviolenza: la violenza, specialmente sulle donne, è una vera e propria piaga sociale diffusa anche nel nostro territorio. Mira deve fare la sua parte mantenendo e potenziando lo sportello di prima accoglienza, attivo fino ad oggi solo grazie a una squadra di professioniste volontarie. L’obiettivo è quello di realizzare un vero e proprio centro antiviolenza in grado di offrire tutela e supporto alle persone che subiscono maltrattamenti fisici e psicologici.