La Nuova Venezia 27 luglio 2017
Una poltrona rossa in consiglio contro i femminicidi
MIRA«Abbiamo collocato una poltrona rossa che resterà vuota in Consiglio comunale con l’intento di ricordare a tutti la tragedia dei femminicidi». Lo annuncia il sindaco di Mira Marco Dori: «Una poltrona rossa era stata messa nell’atrio del municipio dalla precedente giunta M5S. Ma il tema della lotta alle violenze di genere deve essere più visibile e una priorità politica e amministrativa».La poltrona rossa era stata anche un’iniziativa che ha sempre portato avanti l’ex candidata sindaco e ora consigliere comunale della sinistra Lavinia Vivian. (a.ab.)