Il Gazzettino 30 maggio 2020
MIRA Due decessi per Covid19 in poche ore a Mira

MIRA Due decessi per Covid19 in poche ore a Mira: il virus si porta via Giorgio Voltolina, 63 anni, volto storico dell’ambientalismo della Riviera del Brenta, fondatore e presidente di MiraGas Gruppo acquisto solidale e componente della Consulta del volontariato, ed Elena Bianco, 90 anni, residente a Mira. Sono quasi una trentina le vittime per coronavirus a Mira, l’ultimo decesso all’ospedale di Dolo, ieri mattina è Giorgio Voltolina. Il suo è uno dei due decessi della giornata di ieri nel Veneziano. Originario di Venezia ma da anni residente a Mira, sposato con una figlia e molto conosciuto in provincia. Laureato in scienze agrarie ed erborista era stato professore a contratto all’Università di Padova, occupandosi da sempre di ricerca, progettazione, consulenza e formazione in agricoltura e nel settore delle piante officinali e delle produzioni agricole non convenzionali e sostenibili. A Mira era molto conosciuto per il suo impegno, nel 2017 era candidato consigliere nella lista civica ambietalista Mira in Comune e nel 2018 era stato tra gli organizzatori del Festival delle Economia solidali Si può fare in villa dei Leoni. Era stato anche socio fondatore della Federazione italiana dei produttori di piante officinali, ne è stato presidente dal 2005 al 2008. Un uomo e un amico dotato di una grande ironia e dalle idee chiare. Una figura delicata ricorda con affetto Lavinia Vivian capogruppo di Mira in Comune. Non ci vedevamo da qualche tempo perché a causa di diversi problemi di salute, di cui soffriva da tempo, era ricoverato all’ospedale di Noale per la riabilitazione. Da lì il contagio del virus e poi il successivo ricovero all’ospedale di Dolo fino al decesso. Una persona perbene e ricco di valori ricorda il sindaco Marco Dori. – La sua scomparsa è un grande dispiacere. Uomo di grande dinamismo, sempre impegnato in azioni nobili e per il bene degli altri. Colpita e dispiaciuto dalla scomparsa di Voltolina anche l’assessore alle Politiche Sociali Chiara Poppi. Ci siamo visti a metà febbraio per la consulta del volontariato ricorda la Poppi. Aveva degli alti principi etici e morali che portava avanti con forza e determinazione.
IL BILANCIO
Oltre a Voltolina, ieri sono stati resi noti i nomi di due persone decedute nei gironi scorsi e inserite nel conto della Regione: si tratta di Elena Bianco, residente sempre a Mira, e di Renzo Niero, di Mirano. La giornata di ieri ha registrato altri due nuovi contagi (il totale è di 2.658 dall’inizio della pandemia) e due croci: oltre a Voltolina, è spirata una persona non in ospedale (il conto sale a 286). Un solo paziente ricoverato in Veneto orientale e solo 1 in Rianimazione, a Dolo. Crescono i guariti e calano gli attualmente positivi.
Luisa Giantin