Romea sicura subito, NO autostrada: la Romea deve essere messa in sicurezza subito, eliminando il traffico pesante di lunga percorrenza e sistemando i punti critici come gli incroci di Giare e Dogaletto. L’autostrada non serve, così come bisogna cancellare definitivamente le altre “grandi opere” inutili e distruttive (Polo Logistico di Dogaletto, Veneto City, Romea Commerciale e Camionabile). La pianificazione territoriale deve essere improntata al non consumo di suolo, al risanamento ambientale, alla rigenerazione urbana.