Economia solidale. Si può fare: E se tutto il pane di Mira fosse prodotto a Mira con grano di Mira? Se la strada “bassa” da Stra a Malcontenta diventasse “la ciclabile della Riviera”, o si potesse liberamente passeggiare in Riviera Silvio Trentin tra mostre e banchetti di prodotti tipici? Turismo, cultura e agricoltura sono le vere vocazioni e allo stesso tempo le risorse inespresse di Mira. La chiave di volta sta nel creare le condizioni giuste assieme alle categorie economiche per valorizzarle, favorendo ricchezza e occupazione. Bene per il lavoro e bene anche per le relazioni della comunità.