Le due mani giustapposte esprimono il concetto di sole nascente, ossia un nuovo inizio per Mira.

Il Sole nascente infatti -creato dalle mani verde e gialla, con le dita a far da raggi- simboleggia da sempre l’idea di progresso (il sole dell’avvenire, emblema tra l’altro dei movimenti socialisti).

Un sole che si crea appunto attraverso la collaborazione: il futuro, per Mira, è davvero “In Comune”.

Un sole che sorge nel segno dell’ambiente (il verde), della sostenibilità (il giallo dell’energia solare) e dei beni comuni (il campo arancione: il colore per antonomasia delle pratiche ed esperienze più innovative del municipalismo, italiano e europeo).

Le mani appaiate e aperte, insomma, esprimono il nostro lavoro collettivo per la comunità, alla luce dei principi ambientalisti inscritti nell’orizzonte dei beni comuni.

Non solo: sono aperte e tese a tutti i cittadini di Mira che vorranno supportare la nostra Lista, perché solo insieme potremo far sorgere giorni migliori per la nostra città.